Joy

joy-locandina

 

l’abbonamento in una mano, lo scontrino nell’altra, entro in sala diretta verso la mia solita poltrona quando sento due signore di mezza età commentare il film di questa sera, Joy di David O. Russell con Jennifer Lawrence, Robert De Niro e Bradley Cooper, i quattro hanno lavorato insieme in altri tre film di cui uno Il lato positivo in programmazione al nostro cineforum lo scorso anno, una dice all’altra, una pellicola stupenda sottolinea la più esperta, ma l’altra non se la ricorda e chiede delucidazioni sulla trama, ma sì quei due protagonisti depressi, un lui e una lei, nella gara di ballo, dai, come puoi non ricordare, sono sicura di non averlo visto, ripete preoccupata l’altra temendo un episodio di amnesia senile in agguato, pensa e ripensa, ma non v’è traccia alcuna nella sua memoria, era strepitoso, rincara l’amica intanto godiamoci Joy, pare ottimo, qualcuno del cast è stato premiato, non so più chi, ahimè non ho più memoria nemmeno io, Joy è ispirato a una storia vera

Video

Su questo sito vengono utilizzati i cookies per raccogliere statistiche e gestire la navigazione. La nostra policy