Gemma Bovery

In Normandia, un colto fornaio, in crisi di mezza età, vede una vicina di casa incarnare il destino di Madame Bovary di Gustave Flaubert. Da una graphic novel dell'inglese Posy Simmonds, un film dalla leggerezza tutta francese, dove l'intellettualismo sfuma nella detection di gesti e di sguardi. Il disincanto e il pathos di Fabrice Luchini reggono tutto il film e Gemma Arterton si conferma incantevole e magica dopo Tamara Drewe (della stessa autrice). La regia di Anne Fontaine indaga con eleganza le mosse sulla scacchiera dei personaggi. "Il risultato è un'anisette con una punta di whisky, un sorprendente finale beffardo e un'ulteriore appendice letteraria, stavolta tolstoiana".

Informazioni aggiuntive

  • Titolo: Gemma Bovery
  • Regia: Anne Fontaine
  • Cast: Gemma Arterton, Fabrice Luchini, Jason Flemyng, Elsa Zylberstein, Niels Schneider, Mel Raido, Kacey Mottet Klein, Isabelle Candelier, Philippe Uchan
  • Durata: 99'
  • Genere: Drammatico
  • Nazione: Franciaù
Altro in questa categoria: « Non sposate le mie figlie St. Vincent »

Su questo sito vengono utilizzati i cookies per raccogliere statistiche e gestire la navigazione. La nostra policy