Leggere al sole

Leggere al sole

Leggere al Sole è un progetto che nasce dalla passione e dall'entusiasmo che un libro può far nascere in un lettore.

 

Di seguito trovate i libri disponibili con i commenti dei lettori. Se ne avete letto qualcuno lasciate i vostri commenti. Potete trovare i libri in teatro e ritirarli e leggerli rispettando il regolamento.

 

[..] Mi raccontò di un libro introvabile che cercava invano di scovare setacciando librerie e spluciando cataloghi, alla ricerca di quella che doveva essere un'opera eccezionale, divorato da una gran voglia di leggerla. Mi raccontò di come un pomeriggio, trovandosi a camminare per la città, prese una scorciatoia che attraversava la Grand Central Station, salì le sale che portavano a Vanderbilt Avenue e notò una giovane donna in piedi appoggiata alla balaustra di marmo con un libro davanti a sé: proprio il libro che stava disperatamente cercando. Non era certo il tipo che attacca discorso con gli sconosciuti, ma la coincidenza gli parve troppo sbalorditiva per starsene zitto.
- Puoi anche non crederci, - si rivolse alla giovane donna, - ma ho cercato quel libro dappertutto.
- E' splendido, - rispose lei. - Ho appena finito di leggerlo.
- Sai dove potrei trovarne una copia? - domandò R. - Non so spiegarti quanto sia importante per me.
- Ecco la tua copia, - replicò la giovane donna.
- Ma è la tua, - protestò R.
- Era mia, - disse la donna, - ormai non mi serve più. Oggi sono venuta fin qui proprio per darla a te.
da  Il Taccuino Rosso  di Paul Auster

 

Per cercare un libro potete usare il riquadro seguente:

 

Per vedere l'elenco completo dei libri fate clic qui.

Mercoledì, 28 Gennaio 2015 00:00

NEL GIARDINO DELLE ROSE - Tina Tognon

Scritto da

Clementina Tognon è nata a Busto Arsizio.

Ha trascorso oltre 60 anni nel rione Madonna Regina dove ha partecipato, con impegno, alle attività oratoriali con le figlie Rita e Silvia, condividendo esperienze e valori con le persone che ha incontrato.

Ora vive a Solbiate Olona vicino a Rita, Silvia, Francesca, Alessia e Paola...i fiori più belli del suo giardino.

Lunedì, 03 Novembre 2014 00:00

NEMESIS - Donatella Fantoccoli

Scritto da

Un bel libro scorrevole e appassionante.

L’argomento, la pedofilia, è purtroppo molto attuale ma è trattato in maniera molto delicata.

La storia di una maestra elementare che cerca di aiutare un suo allievo che sta lanciando, col suo comportamento, dei chiari segnali di allarme, assume via via sempre di più l’aspetto di un thriller, trasformando la solitaria giovane maestra in un’abile detective che arriverà alla verità.

Verità, purtroppo, molto scomoda anche per lei.

I dialoghi tra i personaggi sono a volte poco vivaci, ma lo stile è buono e accattivante.

Maria Grazia

Lunedì, 28 Gennaio 2013 00:00

NERO RIFLESSO - Elias Mandreu

Scritto da

Molto bello il tema personale, anche se un po' poco chiara la trama poliziesca.

Grazia

Lunedì, 03 Novembre 2014 00:00

NESSUNO SA DI NOI - Simona Sparaco

Scritto da

Libro bellissimo, che si legge veramente "tutto d'un fiato", in quanto narra sì una vicenda triste e dolorosa, ma trasmette anche il senso della grandezza di alcuni sentimenti.La conclusione della storia, poi, riesce a dare un senso di serenità e pace, perchè fa capire che le situazioni negative si evolvono, spesso hanno fine e comunque lasciano sempre una maggiore consapevolezza.

 

Anna

Martedì, 21 Gennaio 2014 21:29

NEW YORK BRUCIA? - D. LaPierre, L. Collins

Scritto da

Settembre 2004. Mancano poche settimane alla scadenza del primo mandato elettorale di George W. Bush quando, tre anni dopo l'attentato al World Trade Center, un gruppo di terroristi di Osama bin Laden riesce a costruire, grazie ai progetti degli scienziati iracheni di Saddam, una bomba atomica, e a nasconderla nel centro di New York. Se il presidente degli Stati Uniti non costringerà gli israeliani a smantellare tutte le colonie dei territori occupati, Manhattan sarà cancellata dalla faccia della Terra...
Presenta uno scenario verosimile: potrebbe essere accaduto o potrebbe un giorno accadere. Per gli/le amanti del genere, è veramente piacevole da leggere.

Raffaella

Giovedì, 16 Febbraio 2012 21:15

NIENTE DI VERO TRANNE GLI OCCHI - Giorgio Faletti

Scritto da

E’ un libro piacevole, la trama è appassionante anche se a volte con coincidenze un po’ troppo incredibili. In realtà coinvolge piano piano e poi  trascina il lettore nel suo vortice ricco di suspence, paure, dubbi di vita. Affronta largamente il rapporto padre-figlio e la superficialità della società con due personaggi che sembrano non avere nulla in comune ma che per storie e vicissitudini diverse si troveranno a inseguire lo stesso beffardo killer nella metropoli più metropoli del mondo, New York, dove sembra che nulla di ciò che appare sia vero….tranne gli occhi.

Franco

Venerdì, 16 Marzo 2012 00:00

NON ODIERO' - Izzeldin Abuelaish

Scritto da

“…nonostante la rabbia e lo sconcerto, so che non odierò..”

E’ la frase che racchiude in sé tutto il libro, che è assolutamente da leggere.

fra Giovanni

Giovedì, 29 Novembre 2012 18:09

OLTRE LA BAIA DEL MESSICO - Aldous Huxley

Scritto da

 Ho aperto questo libro per curiosità. Il nome di Aldous Huxley era in una canzone, ma a scuola non abbiamo avuto il tempo di trattarlo e così, quando mi sono trovata in mano questo volume, non ho esitato un istante ad aprirlo; ben presto mi sono trovata in mezzo alla strana recensione di un viaggio lungo l'America Latina condotto da Aldous Huxley con il suo editor nel 1933. Mano a mano che l'autore si avvicina alle diverse realtà, cerca di penetrarle e comprenderle, e un pò compatisce un pò invidia quei "selvaggi primitivi" che vivono di quel che c'è, mischiano paganesimo e cristianesimo e cercano di tenere un pochino d'orgoglio anche se distrutti dai "ladinos".

Questo diario è anche colmo di splendide e lucidissime riflessioni su un mucchio di cose, dall'arte al nazismo, dai cappelli alle proporzione delle chiese. Dopo averlo chiuso, credo di non essere più la stessa persona.

Vi stupirà.

 

Beatrice

Questo incontro tra due pugili fu molto più di un match di boxe… fu la lotta fra un nero e un bianco, fra un americano e un tedesco, fra la democrazia statunitense e il regime nazista, fra il simbolo della redenzione degli afroamericani e quello della superiorità della razza ariana. La clamorosa sconfitta di Max Schmeling a due minuti e quattro secondi dall'inizio del primo round venne così ribattezzata dai contemporanei "l'undercard per la Seconda Guerra Mondiale".

Un libro di storia contemporanea, dove un grande avvenimento sportivo fa da prisma ai giorni che precedono lo scoppio del secondo conflitto mondiale.

 

Teso ed emozionante.

 

Beatrice

Curioso, stimolante e interattivo libro che stimola la fantasia e la creatività.

 

Mariangela

Su questo sito vengono utilizzati i cookies per raccogliere statistiche e gestire la navigazione. La nostra policy