Mercoledì, 15 Febbraio 2012 00:00

MOLL FLANDERS - Daniel Defoe

Moll Flanders mi ha insegnato che non importa quali sono i trascorsi di una persona. Non sono questi a condizionare il proprio futuro, bensì gli insegnamenti che si traggono dagli errori commessi, più o meno gravi. È la chiara rappresentazione di quanto l’esperienza sia un’insegnante brutale, di quanto non si possa scappare dal proprio passato… ma anche di come si può tentare di evaderne almeno in parte, imparando a diventare una persona migliore.

Riempie di speranza.

Beatrice

Pubblicato in Narrativa

Su questo sito vengono utilizzati i cookies per raccogliere statistiche e gestire la navigazione. La nostra policy