Straordinaria riflessione su gesti comuni e abituali. Coltivare l'orto diventa occasione per una lettura dei propri sentimenti ed un avvicinamento alla natura, a tutto ciò che ci circonda e alle nostre responsabilità. L'autrice con mano scorrevole ci porta ad analizzare tanti nostri comportamenti arricchendo il testo con riferimenti filosofici e meditativi. Si legge d'un fiato.

Betti

Pubblicato in Narrativa

Su questo sito vengono utilizzati i cookies per raccogliere statistiche e gestire la navigazione. La nostra policy