poesialogo

"Il mio spazio infinito"

 

Sezione bambini: possono partecipare i bambini delle scuole elementari

Sezione ragazzi: possono partecipare i ragazzi delle scuole medie

Sezione adulti: possono partecipare tutti

 

Il tema della IV edizione, «il mio spazio infinito», ci spinge a ripercorrere le infinite strade nelle quali, giorno dopo giorno, consumiamo i nostri passi, spronati da orizzonti luminosi o spenti da nuvole grigie.
E' uno spazio del corpo ed uno spazio della mente in un tragitto che abbraccia il coraggio delle idee e la fantasia dell'esserci o che può soffocare senza liberare nel cielo l'avventura di vivere, uno spazio magico che può essere improvvisamente buio o improvvisamente ricco di luce.
Questo nuovo tema ci spinge ad una analisi metafisica della realtà nella quale immergiamo il nostro quotidiano, che raccoglie i nostri gesti e custodisce le orme del nostro passare come segni indelebili di un vivere che realizza nel tempo il suo divenire oggi più che mai fisico e virtuale.
Giochiamo con questo spazio, lo teniamo tra le mani e lo custodiamo nei pensieri, ne percorriamo i confini, le dune e i deserti, riprendiamo immagini dalle cime più elevate, ne scaviamo il fuoco che lo alimenta, cerchiamo di conoscerlo ma ci sfugge in un continuo andirivieni di traguardi sempre più lontani.
L'immensamente grande e un minuscolo  granello di sabbia, ugualmente esistenti nel nostro preziosissimo spazio.
Percorriamolo con curiosità, con passione, scopriamolo come albatros tra le nuvole, leggiamolo con rispetto e tenerezza, viviamolo con poesia.
Ognuno di noi può accendere il suo spazio infinito.

Benedetta Sarrica Russo

 


 

 


 

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Su questo sito vengono utilizzati i cookies per raccogliere statistiche e gestire la navigazione. La nostra policy