SOLITUDINE

 

 

Seduta nella mia stanza,

immersa nella mia solitudine

osservo la pioggia battere

sul vetro della finestra

e per un attimo

ho sperato di poter essere

una di quelle gocce

perché nel loro percorso di vita

non sono mai sole.

2° classificata – Sezione Ragazzi

Autrice: Giulia Cursio

Busto Arsizio (Varese)


POESIA SECONDA CLASSIFICATA

"SOLITUDINE"

di Giulia Cursio

La poesia è composta da un' unica immagine: in un pomeriggio di pioggia, un' adolescente è seduta nella sua camera, probabilmente davanti ad un libro di scuola. La solitudine, descritta in modo così concreto e reale, lascia però spazio alla speranza, attraverso l'originale e tenera immagine delle "gocce che non sono mai sole". 

La descrizione, lineare ed essenziale, è ricca di ritmo e musicalità.  

Su questo sito vengono utilizzati i cookies per raccogliere statistiche e gestire la navigazione. La nostra policy