SOLITUDINE

 

 

Mi sento solo

guardo i passeri in volo

vorrei  volare con loro

 

vedere il mondo intero

essere libero davvero.

Segnalata – Sezione Ragazzi

Auture: Giovanni Pio Buscetta

Busto Arsizio (Varese)


POESIA SEGNALATA

"SOLITUDINE"

di Giovanni Pio Buscetta

Il volo, inteso come espressione di libertà e di scoperta e i passeri, intesi come uccellini minuti e più vicini all'esperienza di osservazione della natura, permettono all'Autore di identificarsi in due immagini simbolo di libertà e fragilità.

Tutto il tempo dell'adolescenza, età di passaggio tra la fanciullezza e la maturità, servirà a fortificare quelle ali, a individuare la meta e a decidere il cammino scoprendo il conforto dell'amicizia e della collaborazione.

Su questo sito vengono utilizzati i cookies per raccogliere statistiche e gestire la navigazione. La nostra policy