Silvio Raffo dà voce agli autori del Novecento italiano

Busto Arsizio, 3 novembre 2011 - Il Cinema Teatro Fratello Sole propone “Letteratura al Sole”, due serate per conoscere e apprezzare gli autori italiani del XX secolo, con ingresso libero e gratuito. Gli incontri saranno condotti da Silvio Raffo, poeta, docente e traduttore italiano.Il primo appuntamento - Orientamenti della poesia del ‘900 - è fissato per martedì 8 novembre alle ore 21 e offrirà una panoramica sulla produzione poetica italiana del secolo scorso. La serata si aprirà con un'introduzione sulle tendenze poetiche del Novecento: da un lato l'ermetismo di Salvatore Quasimodo, Giuseppe Ungaretti ed Eugenio Montale, di cui ricorre quest'anno il trentesimo dalla morte; dall'altro il filone più conservatore e melodico di Vincenzo Cardarelli, Umberto Saba e Sandro Penna; fino ad approdare alla poesia di Mario Luzi e altri autori contemporanei. A parlare e a incantarci saranno gli stessi poeti e i loro componimenti, attraverso la voce di Silvio Raffo: “Non si tratterà di una lezione accademica ma piuttosto di una conversazione, un reading con il coinvolgimento del pubblico”. In occasione della serata, lo stesso Raffo leggerà alcune poesie tratte dalla sua ultima raccolta Al fantastico abisso, edita da Nomos con prefazione di Marisa Ferrario Denna.

Seguirà martedì 13 dicembre, sempre alle ore 21, il secondo incontro dedicato alla prosa del Novecento, dal titolo Orientamenti e tendenze del romanzo contemporaneo, con lettura critica di testi da Pirandello a oggi.


Su questo sito vengono utilizzati i cookies per raccogliere statistiche e gestire la navigazione. La nostra policy