XI edizione della rassegna di teatro per bambini

Busto Arsizio, 19 ottobre 2010 - Prende il via il 24 ottobre l'undicesima edizione di Piccoli Passi, la rassegna di teatro per bambini del Fratello Sole. Il tema sarà Arte e Scienza, un percorso suggestivo per grandi e piccoli che coinvolgerà sia i bambini sia i loro genitori nel piacere della scoperta. "Il viaggio di Piccoli Passi continua" spiega Elis Ferracini de L'Allegra Brigata Sinetema, consulente artistico della rassegna. "Una tradizione che cresce e si rinnova proponendo ogni volta un tema portante su cui divertirsi e riflettere. Per il terzo anno parte anche l'edizione dedicata alle scuole: scuola e teatro si incontrano per offrire un altro antico modo per crescere nel presente e immaginare il futuro".

Si inizia con i burattini di Cosa bolle in pentola? (24 ottobre) della Compagnia Il Teatrino di Carta. Due scienziati strampalati inventano un oggetto misterioso che finisce nelle mani sbagliate... Un racconto per riflettere sull'uso buono o cattivo delle cose.

Con Gelato alla favola (21 novembre) si passa all'arte di Magritte. Uno spettacolo di narrazione e ombre che mette al centro la fantasia, nato dall'incontro tra Elis Ferracini, animatore e burattinaio, e Dario Jacob Alvisi, scenografo e disegnatore per l'infanzia.

Il nuovo anno si apre con Accadueò (23 gennaio 2011): otto piccole storie originali sull'acqua raccontate alla maniera di GialloMareMinimalTeatro, Compagnia innovativa di teatro-ragazzi capace di trasformare i nuovi linguaggi della tecnologia in strumenti di narrazione a misura di bambino.

Il viaggio continua con Piccola Opera (6 febbraio) della Compagnia Viva Opera Circus, un bel lavoro di musica e immagini dal vivo. In scena l'attore-pittore Gianni Franceschini e il musicista Marco Remondini che con arte raccontano la vita.

Si chiude con La bella addormentata nello spazio (6 marzo): animazione, attore e pupazzi. Un grande classico della narrativa rigiocato sul tema della fantascienza, secondo la proposta de Il Teatrino dell'Erbamatta di Daniele Debernardi, gradito ritorno per il Teatro Fratello Sole.

Tutti gli spettacoli si terranno la domenica pomeriggio, alle ore 16, presso la sala del Teatro Fratello Sole.
A fine rassegna sarà proposto L'arte del salice, uno spettacolo nato dal laboratorio di Allegra Brigata Sinetema e Judo Club Pro Patria che presenta una riflessione insolita sull'uso del corpo, tra disciplina e creatività. Gli insegnanti e le scuole che sono interessati alle repliche mattutine degli spettacoli proposti possono chiedere informazioni all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Erika Montedoro
Ufficio Stampa
Teatro Fratello Sole
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

_________________________
Cinema Teatro Fratello Sole
Via Massimo DʼAzeglio, 1
21052 Busto Arsizio VA
www.fratellosole.it

Su questo sito vengono utilizzati i cookies per raccogliere statistiche e gestire la navigazione. La nostra policy