Mercoledì, 05 Marzo 2014 00:00

MI CHIAMO GIUSEPPE per gli amici Peppino - Santi Moschella

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Il protagonista del romanzo, un giallo in cui si indaga su un delitto che "qualcuno" vorrebbe ridurre a suicidio, è Peppino, il testimone silenzioso di quanto succede e che troverà pace solo quando la sua figura infangata e bistrattata rinconquisterà la dignità che le spetta.

La fabula è divisa in tre parti: un prologo, le indagini e la giornata memorabile in cui tutto succede e i nodi venuti al pettine si risolvono.

Il racconto è disseminato di considerazioni sui temi fondamentali legati alla libertà, dignità, senso civico e morale.

Il tutto in uno stile narrativo scorrevole, intenso e avvincente.

Anna Maria

Informazioni aggiuntive

  • Titolo: Mi chiamo Giuseppe per gli amici Peppino
  • Autore: Santi Moschella
  • Editore: Armando Siciliano Editore
  • Numero copie: 1
  • Stato: Disponibile
  • Codice libro: G114
Letto 644 volte Ultima modifica il Venerdì, 16 Gennaio 2015 12:49

1 commento

  • Link al commento Maria Teresa Martedì, 13 Gennaio 2015 20:19 inviato da Maria Teresa

    L' autore del libro, e la vittima Peppino che con lui spesso interloquisce, dedica molte delle 188 pagine del romanzo al ricordo di personaggi famosi che si sono sacrificati nel tentativo di portare l' Isola alla normalità. Ma che cos è la normalità? In Sicilia non avvengono più gli efferati omicidi come quelli di Falcone, Borsellino, Chinnici, Cassarà, ecc...ecc.... La mafia non c'è più, ora ci sono le mafie. Sono in tutta l' Italia e si occupano di droga, prostituzione, ma principalmente di grandi opere, di smaltimento rifiuti e di immigrazione. Posseggono molto denaro e sanno corrompere. Il racconto parla di un omicidio che si vorrebbe far passare per suicidio. La cocciutaggine del commissario farà scoprire i colpevoli e farli condannare. Maria Teresa

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Su questo sito vengono utilizzati i cookies per raccogliere statistiche e gestire la navigazione. La nostra policy