Giovedì, 27 Marzo 2014 15:17

RESISTERE NON SERVE A NIENTE - Walter Siti

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Una storia che cattura, che irretisce. Come la mafia ‘cattura’ Tommaso, bambino obeso cresciuto nel quartiere di Rebibbia da una madre giovane, forte e concreta che combatte per riuscire a regalargli un pizzico di speranza per il suo futiro. Il padre è in carcere, assassino per forza, non del tutto cattivo ma sfinito dal suo destino, che lascia volentieri che il figlio cresca con la madre. E’ lei che si accorge delle potenzialità di Tommaso e gli infonde fiducia. Contemporaneamente, qualcuno molto importante, per riscattare il sacrificio del padre in carcere, lo aiuta a cambiare il proprio aspetto e la propria vita. Tommaso affronta un’operazione chirurgica, diventa un bel ragazzo, un agente finanziario molto quotato e ricercato, vive nel lusso in un mondo dove i soldi puliti e sporchi si confondono, dove bene e male non hanno significato.
Walter Siti, facendosi seguire la storia di Tommaso, riesce a mettere in estrema evidenza i dislivelli sociali del nostro tempo, con uno stile di linguaggio brillante e dissacrante. Tutto il romanzo mette in evidenza i comportamenti di una élite profondamente marcia che riesce ad imporsi alla gente normale, che deve centellinare i soldi prima di spenderli, che non compra i sentimenti e che, nonostante la propria onestà, riesce ad essere serena.
Gabriella

Informazioni aggiuntive

  • Titolo: Resistere non serve a niente
  • Autore: Walter Siti
  • Editore: Mondadori
  • Numero copie: 1
  • Stato: Disponibile
  • Codice libro: G115
Letto 567 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Su questo sito vengono utilizzati i cookies per raccogliere statistiche e gestire la navigazione. La nostra policy