Mercoledì, 08 Aprile 2015 00:00

LE FERITE INVISIBILI - Richard F. Mollica

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lo psichiatra statunitense Mollica parla delle sue esperienze, mediche ed umane, con le vittime della violenza fisica e psicologica: dai sopravvissuti alle torture nei paesi a regime totalitario (Cambogia, Bosnia, Serbia…) ai traumatizzati da disastri quali il crollo delle torri gemelle a New York, ai discriminati per ragioni socio-culturali.

Citando situazioni concrete, egli trascina il lettore attraverso i sentimenti di vergogna, rabbia o paura di esseri profondamente feriti, invitando poi alla riflessione sulla capacità di recupero individuale per autoguarigione e tramite il coinvolgimento sociale.

Ho trovato il testo alquanto specialistico, apprezzando però la grande attenzione alla persona, al di là delle esigenze terapeutiche del paziente.

M.P.

Informazioni aggiuntive

  • Titolo: LE FERITE INVISIBILI
  • Autore: Richard F. Mollica
  • Editore: ll Saggiatore
  • Numero copie: 1
  • Stato: Disponibile
  • Codice libro: G155
Letto 896 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Su questo sito vengono utilizzati i cookies per raccogliere statistiche e gestire la navigazione. La nostra policy