Silvano

Silvano

Giovedì, 03 Novembre 2016 09:23

Nemiche per la pelle

 

 

Il poster del film Nemiche per la pelle

 Entro in sala, mi siedo, attendo l’inizio di Nemiche per la pelle di Luca Lucini riflettendo sulle due splendide protagoniste, Claudia Gerini e Margherita Buy, in stato di guerra come suggerisce il titolo, eppure riappacificate, sembrerebbe alludere l’immagine della locandina.

Sabato, 29 Ottobre 2016 17:17

La Corte

La Corte

Mi incammino verso la meta seguita da due uomini che stanno commentando il film di questa sera, La corte, un cosiddetto film giudiziario, stanno dicendo, dove gli attori inscenano i riti processuali con rigide norme e formule, il protagonista è Xavier Racine, Presidente della Corte di Assise di una cittadina francese

serro le orecchie e allungo il passo, non voglio sentire, amo la sorpresa della visione, ma loro incalzano, lo descrivono come un individuo scorbutico e poco amato, corro e loro fanno altrettanto, cambio marciapiede e questi mi tallonano, mi staranno pedinando, li tengo a bada con la coda dell’occhio destro mentre il sinistro controlla la strada, il racconto prosegue e devo confessare che ne sono incuriosita, pare che il regista Christian Vincent in questo film superi se stesso e così pure il giudice, un Fabrice Luchini eccelso, mi stupirei del contrario in realtà

Giovedì, 27 Ottobre 2016 10:35

The Dressmaker

the dressmaker il diavolo e tornato trailer italiano foto e locandina del film con kate winslet 1

 

 

 

La locandina di questa sera sfoggia una sfavillante Kate Winslet avvolta da fiamme e stoffe purpuree, la regina di The dressmaker, film ispirato all’omonimo romanzo di Rosalie Ham

mi affretto in sala, mi siedo tra il folto pubblico, la luce si accomiata e 

un mare desertico prende il sopravvento inglobandoci tutti quanti a sè, siamo nel 1951 dall’altra parte del mondo, a Dungatar, in Australia, un’oasi popolata da un centinaio di abitanti che anni orsono cacciarono l’allora bambina Tilly, la strepitosa Kate Winslet, per un incidente da lei stessa rimosso

Mercoledì, 12 Ottobre 2016 17:36

La pazza gioia

 

 

 

Riprende il cineforum dopo la lunga pausa estiva, il primo film della stagione è La Pazza Gioia, di Paolo Virzì, regia e cast sono una garanzia, verifico, ho tutto, i soldi per l’abbonamento, gli occhiali, i fazzoletti, tanti, mi hanno avvisata

piangerai

amo le trame a sorpresa, ma stasera è difficile, come si fa, ne parlano tutti, l’aspettativa è alta, guardo la locandina, due donne dormono sonni tranquilli intrecciate su un muretto, sono le due protagoniste di cui tutti esprimono solo elogi e ammirazione

Valeria Bruni Tedeschi

e

Micaela Ramazzotti

le adoro

già

entro e mi sento subito a casa tra visi conosciuti e il desiderio comune di ricominciare un appuntamento settimanale imperdibile, il buio ci sorprende all’istante e ci scaraventa in una dimensione colorata dai dialoghi frizzanti e inverosimili

Giovedì, 06 Ottobre 2016 18:30

Playtime

Playtime

 

 

Finalmente è giunto il tanto atteso giovedì 29 settembre 2016, il pubblico accorre numeroso al Cinema Teatro Fratello Sole di Busto Arsizio per la 13esima Festa del cinema d’essai

in scaletta

la presentazione delle stagioni cinematografiche delle 4 sale della città, un omaggio a Jacques Tati con la proiezione del film Playtime del 1967 nella recente versione restaurata e a seguire una degustazione di vini e formaggi francesi

una gioia per gli occhi e per il palato

Busto Arsizio, a pochi chilometri da Milano, esempio unico in Italia con quattro cineforum alla settimana, dal martedì al venerdì, si distingue per un terreno fertile nel campo del cinema, sede dell’ Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni e del prestigioso BAFF Film Festival

le luci si spengono

Martedì, 04 Ottobre 2016 14:27

Progetto Spazio Scuola 2015/2016

Progetto: Spazio Scuola

 

Abbiamo il piacere di sottoporre il Progetto Scuola studiato specificatamente per i bambini e ragazzi compresi in una fascia di età che va dai 5 ai 13 anni. Riteniamo infatti che il mezzo cinematografico, le rappresentazioni teatrali e gli incontri con autori selezionati possano rappresentare una importante opportunità culturale e trasmettere un messaggio formativo ed educativo estremamente efficace.

Il progetto è così costituito:

Cineforum: Rassegna cinematografica

La rassegna, subordinata naturalmente al raggiungimento di un numero adeguato di adesioni, si svolgerà da dicembre 2015 a marzo 2016 con inizio alle ore 10.00 del mattino e con le seguenti proiezioni:

15/12/2015 Shaun - Vita da pecora                       Indicato per 5 -7 anni

19/01/2016 Inside Out                                           Indicato per 8-11 anni

26/01/2016 Il ragazzo invisibile                            Indicato per 12-14 anni

23/02/2016 Il piccolo principe                               Indicato per  8– 11 anni

15/03/2016 Le vacanze del piccolo Nicolas           Indicato per 12-14 anni

6/04/2016 Home - A casa                                     Indicato per 5 – 7 anni

Tutte le proiezioni sono state scelte sia per i temi proposti, particolarmente adatti alla psicologia dell'infanzia, sia per la qualità del prodotto cinematografico.

Il costo del biglietto sarà di euro 2,50.

Rassegna teatrale : Piccoli Passi

Proponiamo la replica al lunedi mattina, ore 10,00, degli spettacoli che la nostra Rassegna Piccoli Passi presenterà la domenica pomeriggio. Questi spettacoli, burattini, pupazzi e altre tecniche teatrali, costituite da n. 4 proposte da ottobre 2015 a marzo 2016, affronteranno in maniera delicata e con grande sensibilità, importanti temi su valori etici fondamentali e sono particolarmente consigliati ad un pubblico dai 4 ai 7 anni. L'interazione dei piccoli spettatori con i personaggi delle diverse storie realizza momenti di grande impatto emotivo e forte esperienza didattica.

Il costo del biglietto sarà di euro 4,50

Calendario degli eventi:

26/10/2015 Lutka                                                    Burattini

25/01/2016 La notte dei racconti                            Attore + tecniche varie quali disegni sulla sabbia) 

                                                                                   (v. scheda )

15/02/2016 La vera storia di Azzurro Principe      Burattini

07/03/2016 Radio Pepinita                                     Burattini

Incontri con gli autori: Piccole Letture

Abbiamo individuato cinque momenti di incontri , alle ore 10,00 con gli autori indirizzandone uno ai bambini dai 5 ai 7 anni, due dagli 8 agli 11 e infine due incontri ai ragazzi di 12-13 anni.. In queste occasioni verranno affrontate tematiche adatte alle diverse esperienze scolastiche interessate e soprattutto si terrà conto oltre che dell'aspetto letterario anche dell'impatto di altre arti.  La partecipazione sarà completamente gratuita.

Calendario degli eventi:

- 25/11/2015 Giuseppe Palumbo presenta “Da Giulio Verne all'Apollo 8”. La conferenza prende spunto dal 150° anniversario della pubblicazione del celebre romanzo "Dalla Terra alla Luna" scritto da Giulio Verne e pubblicato nel 1865. Dopo una breve presentazione del romanzo si parlerà della missione spaziale Apollo 8 (1968) che ha rappresentato la realizzazione del viaggio immaginato da Giulio Verne e che rappresenta la prima missione interplanetaria con uomini a bordo. Saranno ricordate brevemente anche le principali tappe della storia dell'astronautica che hanno portato l'uomo sulla Luna. Indicato per ragazzi dagli 8 ai 14 anni.

- 13/01/2016 Laura Orsolini presenta: “Agente speciale Biscia dorata” e insegnerà ai bambini come tornare a casa con la loro BISCIA ANTIPAURA Indicato per i bambini dai 5 ai 7 anni

- 11/02/2016 Andrea Valente, inventore del personaggio della pecora nera, autore di molti libri per ragazzi tra cui citiamo i recenti "Favole dell'ultimo minuto, "La famiglia cinemà", "Così extra, così terrestre " (con l'astronauta Umberto Guidoni). parlerà dei suoi libri e delle tematiche affrontate. Indicato per ragazzi da 8 a 11 anni

- 17/02/2016 Giovanna Ceriotti presenta Estate sull'isola a farfalla (v. scheda) indicato per ragazzi dagli 11 ai 14 anni

- 30/03/2016 Ilaria Bonuccelli presenta Le magiche avventure di Checco e il delfino indicato per bambini dai 5 ai 7 anni.

Siamo disponibili ad una più specifica informazione sugli eventi proposti.

Ringraziamo per l'attenzione e chiediamo cortesemente una conferma della partecipazione compilando il modulo qui allegato.

 

3

 

Oggetto: Progetto Scuola: Cinema – Teatro - Letteratura

Abbiamo il piacere di sottoporre anche per l'anno scolastico 2016/2017 il Progetto Scuola  studiato specificatamente per i bambini e ragazzi compresi in una fascia di età che va dai 5 ai 14 anni. Riteniamo infatti che  cinema, teatro e gli incontri con autori possano  rappresentare una importante opportunità culturale e  formativa, aprendo interessanti prospettive di approfondimento.

Ogni singolo evento è subordinato naturalmente  al raggiungimento di un numero adeguato di adesioni.

Il progetto è così costituito:

 

Rassegna cinematografica

La rassegna si svolgerà da novembre 2016 ad aprile 2017 con inizio alle ore 10.00 del mattino e con le seguenti proiezioni:

15/11/2016      Zootropolis                                    indicato per   5  -7  anni

06/12/2016      Il libro della giungla                            “       “      8-11 anni

24/01/2017      La canzone del mare                          “        “     12-14 anni

06/02/2017      Alla ricerca di Dory                            “        “      5– 7 anni

03/04/2017      Il drago invisibile                                “        “     8 - 11 anni

10/04/2017      Il gigante gentile                                 “         “    12–14  anni

Tutte le proiezioni sono state scelte sia per i temi proposti che per la qualità dell'opera cinematografica.

Il costo  del biglietto sarà di euro 2,50. Biglietto omaggio per gli insegnanti accompagnatori

Rassegna teatrale :

E' costituita da 5 proposte di spettacoli con tecniche varie,  burattini, pupazzi e altro, e si svolgeranno  da dicembre 2016 ad  aprile  2017 con inizio alle ore 10.30.  Affronteranno in maniera delicata e con grande sensibilità, importanti temi  e sono particolarmente consigliati  ad un pubblico dai 4 ai 7 anni. L'interazione dei piccoli spettatori con i personaggi delle diverse storie crea momenti di grande impatto emotivo e importante esperienza didattica.

Il costo del biglietto sarà di euro 4,50.  Biglietto omaggio per gli insegnanti accompagnatori

Calendario degli eventi:

05/12/2016    Favola nell'orto                                           Burattini e pupazzi

27/01/2017    Una storia prelibata                                    Teatro d'attore

24/02/2017    Questa del lambrusco è la storia vera          Burattini

24/03/2017    Mai cotti                                                      Attore animazione a vista

21/04/2017    Albero della vita                                          Burattini, marionette,                    

                                                                                          attore, musica

 

Incontri con gli autori:

Si svolgeranno da novembre  2016  a febbraio 2017, avranno inizio alle ore 10.00 e dureranno circa 90 minuti.  In queste occasioni verranno affrontate tematiche adatte alle diverse esperienze scolastiche.   La partecipazione sarà completamente gratuita.

Calendario degli eventi:

09/11/2016: Che cos'è un giallo? Come lavora un investigatore? Che cosa occorre osservare per cercare di affrontare e risolvere un mistero? Facciamo un viaggio nell'investigazione con la scrittrice e giornalista Sara Magnoli, autrice di gialli per ragazzi, e con i suoi giovani detective Zac e Lalo. Indicato per ragazzi dagli 8 ai 12 anni .

- 23/11/2016: L'ambiguità del camminare, dai pellegrinaggi medioevali ad oggi.

Il camminare a piedi, nell'era della velocità, è un mezzo per raggiungere una meta o fine esso stesso? Brevi riflessioni sull'argomento e spunti di discussione a cura di Liborio Rinaldi Seguirà la proiezione di Mi camino, il cammino di Santiago: alla ricerca del perchè ancora oggi migliaia di persone affrontano questo cammino di fatica. Indicato per ragazzi da 12 ai 14 anni

- 08/02/2017: “Il mio primo incontro con l'arte” con la collaborazione dello Spazio Arte Carlo Farioli.

I ragazzi  potranno scoprire  alcuni dei più famosi capolavori in un viaggio che parte dagli antichi egizi, attraversa gli affreschi di Michelangelo, i ritratti di Arcimboldo, le tempeste di Turner, i sogni di Dalì, fino ad arrivare alle leggendarie opere di Andy Warhol.

Con l'aiuto di esperti, i  ragazzi saranno stimolati sia all’osservazione diretta attraverso  l’analisi formale, sia alla riflessione storica.  Indicato per ragazzi da 8 a 11 anni

- 15/02/2017: Giovanni Beduschi, cartoonist, caricaturista, vignettista, introdurrà i ragazzi alla tecnica del fumetto aiutandoli a scoprire il gusto di sorridere. Indicato per ragazzi da 12 ai 14 anni

 

Siamo disponibili ad una più specifica informazione sui singoli eventi proposti.

Ringraziamo per l'attenzione e chiediamo cortesemente una conferma della partecipazione compilando il modulo qui allegato. Le iscrizioni ad ogni singolo evento dovranno pervenire almeno 20 giorni prima dello svolgimento dell'evento stesso.

 

Distintamente                                                                    

                                                                                            p. Cinema Teatro Fratello Sole

                                                                                                                   (Benedetta  Sarrica)

Benedetta Sarrica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Paolo Castelli: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (per informazioni sulla rassegna cinematografica)

Elis Ferracini: cell. 3386414115 (per informazioni sul teatro)

Francesca Boragno: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (per informazioni sugli incontri con gli autori)

Domenica, 25 Settembre 2016 13:24

Al di là delle montagne - Giovedì 8 Dicembre

Tao (Zhang Tao) è una donna contesa da due spasimanti, Liang (Liang Jingdong) e Jinsheng (Zhang Yi). Decidendo di sposarsi con il secondo, la giovane ferisce profondamente il primo uomo, che preferisce allontanarsi dalla città per superare il dolore. Quindici anni più tardi, però, le loro strade si incroceranno di nuovo. Dopo Il tocco del peccato (2013), Jia Zhang-Ke torna dietro la macchina da presa per dirigere un melodramma diviso in tre atti, temporalmente distanti. Iniziando la narrazione nel 1999, il film si spinge fino a un ipotetico 2025 passando per lo spartiacque del 2014. Il regista cinese costruisce così una riflessione sul tempo e sulle mutazioni sociali. Ogni capitolo è differente dagli altri anche per la scelta del formato cinematografico adottato.

Sabato, 24 Settembre 2016 21:53

Julieta - Giovedì 1 Dicembre

Madrid. Julieta (Emma Suàrez), in procinto di trasferirsi in Portogallo con il compagno Lorenzo (Dario Grandinetti), ripercorre il proprio passato attraverso una lettera rivolta alla figlia Antia (Blanca Parès), della quale non ha più notizie da molti anni. Emerge così il doloroso passato della donna. Pedro Almodòvar torna nell'amato territorio del dramma intimista, e lo fa realizzando un nuovo ritratto  tutto al femminile. Una pellicola che abbraccia trent'anni di vita della protagonista, in un crescendo emotivo, capace di esaltare la grande capacità del regista spagnolo di costruire, attraverso la scrittura a incastro, un racconto sempre più denso e sfaccettato. Julieta è un viaggio ricco di rime interne e di passaggi carichi di pietà verso i personaggi.

Sabato, 24 Settembre 2016 20:18

Sole alto - Giovedì 24 Novembre

L'amore tra una ragazza serba e un ragazzo croato (Tihana Lazovic e Goran Markovic), moltiplicato nell'arco di tre decenni, con personaggi e coppie diverse ma con i medesimi attori. Il 1991 e le ferite della guerra, il 2001 con i postumi del conflitto e il 2011, nel quale si può iniziare ad avviare una dolorosa ricostruzione. Il croato Dalibor Matanic costruisce un anticonvenzionale inno all'amore, lavorando sulle identità nazionali differenti e conflittuali (il film è stato coprodotto da Croazia, Slovenia, e Serbia). L'intento del regista è coraggioso. Il film utilizza i paesaggi come orizzonti emotivi, prima ancora che geografici, e gli stessi attori come simbolo di ciclicità.

Su questo sito vengono utilizzati i cookies per raccogliere statistiche e gestire la navigazione. La nostra policy